Collegamenti sponsorizzati

matrimoni omosessuali

I matrimoni omosessuali

I matrimoni omosessuali
Collegamenti sponsorizzati

Il matrimonio omosessuale è stato riconosciuto legalmente in diversi paesi del mondo. Questo grazie ai ripetuti movimenti e all'attivismo delle associazioni omosessuali e a favore del matrimonio gay. Di seguito troverete notizie sui paesi dove sono riconosciuti i matrimoni omosessuali e le associazioni a favore e a sostegno, per orientarsi meglio ed avere un'informazione precisa e dettagliata.

Ci sono voluti diversi anni per il riconoscimento dei matrimoni omosessuali, o gay (matrimonio tra persone dello stesso sesso), nei diversi paesi d’Europa e del mondo.

Tale richiesta nasce dall'esigenza di eliminare completamente dalla legislazione la disparità di trattamento fra unioni eterosessuali e unioni omosessuali, basandosi sul presupposto che l'omosessualità sia una sana espressione della sessualità e che il diritto al matrimonio sia un diritto individuale inalienabile della persona.

Sul sito MatrimoniGay.it troverete le sentenze che hanno reso possibile il matrimonio omosessuale nei vari paesi del mondo, le manifestazioni, le ultime novità in  questione campo e tante altre notizie.

Il primo paese a riconoscere il matrimonio omosessuale è stato quelli dei Paesi Bassi nel 2001, seguiti da Belgio e Spagna. In particolare, in Spagna, la riforma è stata realizzata modificando l’articolo 44 del Codice Civile Spagnolo, nel quale si è specificato che il matrimonio richiede gli stessi requisiti e produce gli stessi effetti quando a contrarlo sono due persone dello stesso o di diverso sesso. Tale modifica ha esteso ai coniugi omosessuali il diritto di adottare congiuntamente, oltre che quello di adottare l’uno i figli dell’altro, biologici o adottivi che siano.

 

Matrimoni Omosessuali: Associazioni in Italia a sostegno degli omosessuali

Sono molte le associazioni in Italia che sostengono il riconoscimento dei matrimoni omosessuali e che offrono un sostegno per tutte le coppie gay: l’ Arcigay (Associazione Lesbica e Gay Italiana), l’ Agedo (Associazione Genitori di Omosessuali), Gay Liberali, Arcilesbica Associazione Nazionale.

Inoltre i siti che quotidianamente sostengono il matrimonio omosessuale sono Gay.it, Gay.net, Associazione Giornalisti Gay e molte altre.  

 

Matrimoni Omosessuali nei paesi del mondo

- GERMANIA: Dal 2001, il "contratto di vita comune" garantisce alle coppie omosessuali diritti simili a quelli del matrimonio.

- FRANCIA: Nel 1999 la legge francese ha adottato i Pacs, le unioni civili per le coppie etero e omosessuali. Non ammesse invece le eredità e le adozioni.

- REGNO UNITO: Dal 2005, il "partenariato civile" garantisce alle coppie omosessuale diritti pressoché identici rispetto a quelle etero in materia d'eredità, impiego e pensioni.

- SPAGNA: Sì al matrimonio omosessuale dal 2005. E' consentita anche l'adozione.

- PORTOGALLO: Da poco le persone dello stesso sesso possono sposarsi, ma, a differenza della vicina Spagna, non adottare figli.

- PAESI BASSI: Nel 2001 è stato il primo Paese a consentire il matrimonio omosessuale, riconoscendo loro diritti e doveri identici a quelli delle coppie etero.

- BELGIO: Gli omosessuali si possono sposare dal 2003, purché almeno uno dei due coniugi sia belga o risieda nel Paese.

- PAESI SCANDINAVI: La Danimarca è stato il primo Paese al mondo ad autorizzare, nel 1989, il matrimonio civile (partenariato registrato) tra omosessuali, che non possono però ricorrere all'inseminazione artificiale né adottare. Persone dello stesso sesso si possono sposare in Norvegia, Islanda, Finlandia e Svezia, in quest'ultimo Paese in Chiesa (unico al mondo).

- STATI UNITI: Cinque Stati Usa autorizzano i matrimoni omosessuali: Iowa, Connecticut, Massachusetts, Vermont e New Hampshire.

- ITALIA: I matrimoni tra omosessuali non è riconosciuto dalla legge.
 

Ecco invece una lista di altri paesi in cui la legge riconosce le unioni di fatto:

- UNGHERIA: Le coppie dello stesso sesso sono riconosciute come "amanti", ma è esclusa l'adozione.

- SVIZZERA: Anche qui 'partenariato registrato' dal 2005, ma è esclusa l'adozione.

- CROAZIA: "Reciproco sostegno" e diritto all'eredità sono garantiti alle coppie omosex da una legge adottata nel 2003.

- CANADA: Persone dello stesso sesso possono sposarsi e adottare dal 2005.

- NUOVA ZELANDA: La legge garantisce dal 2004 alle coppie omosessuali gli stessi diritti di quelle etero. Ma per "matrimonio" si considera rigorosamente l'unione tra un uomo e una donna.

- AFRICA: In 38 su 53 Stati africani l'omosessualità è punita dalla legge. Solo il Sudafrica ha legalizzato dal 2006 le unioni civili tra omosessuali.

In attesa che i matrimoni omosessuali vengano riconosciuti anche in Italia, è bene sapere che paesi considerare all'estero.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Comune matrimonio

Avete deciso di sposarvi in comune? Non sapete come si svolge la cerimonia del ...

Nozze gay

Se siete in procinto di organizzare delle nozze gay, ma non sapete come ...

Abiti Sposo

In questa sezione troverete i link di aziende specializzate nella vendita di ...


Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta