Collegamenti sponsorizzati

Canti Chiesa Matrimonio

Matrimonio: i canti in chiesa

Matrimonio: i canti in chiesa
Collegamenti sponsorizzati
Anche la musica in Chiesa per il matrimonio va scelta e selezionata attentamente, decidendo prima che tipo di accompagnamento musicale si preferisce, se si vuole anche la voce o meno, e che canzoni o musiche vorremmo fossero intonate. Di seguito troverete tanti consigli sia sui gruppi musicali che sui canti in chiesa da eseguire il giorno del vostro matrimonio.

Non c'è niente di meglio della musica per suscitare emozioni e creare atmosfera in un momento come il matrimonio, già di per se ricchissimo di sentimento.
I canti in chiesa per il giorno del matrimonio sono a scelta degli sposi. Le possibilità di scelta sono molte e si può spaziare dal coro, ai canti con violino o arpa oppure a qualcosa di più originale per gli sposi più particolari.

Canti da chiesa per matrimonio: i gruppi musicali
Il gruppo musicale Doremi Sposi è composto da violino, cantante soprano, chitarra, arpa, organo e violoncello. Il gruppo offre la possibilità di spaziare dai brani più classici (le marce di Richard Wagner e di Felix Mendelssohn, l'Ave Maria di Franz Shubert e di Charles Gounod) a composizioni come la Marcia di Henry Purcell, la “Marcia del Principe di Danimarca” di Jeremiah Clarke (che fu eseguita per il matrimonio di Carlo e Diana d’Inghilterra), l'Ave Maria di Astor Piazzolla.
Alberto Tozzi offre un grande repertorio per i canti in chiesa e la musica per il matrimonio. Sul sito sono disponibili i brani musicali in mp3 da poter ascoltare, i video dei matrimoni passati e il costo per la prestazione.
Il classico e vigoroso suono dell’organo potrebbe essere, ad esempio, sostituito dalla suggestiva melodia delle corde dell’arpa, strumento meraviglioso anche dal punto di vista visivo, oltre che acustico; il suo suono delicato ma al tempo stesso armonico, si presta ad un sottofondo discreto, ma d’atmosfera, a molte fasi della cerimonia, soprattutto, al parlato. All’arpa poi si possono alternare o accompagnare le note di violino.
Il Quartetto Gershwin vanta una poliedrica attività concertistica e discografica che si orienta in molteplici direzioni: dalla musica classica tradizionale sinfonico –cameristica e solistica, al recupero e alla ricerca di un inesplorato patrimonio antico e contemporaneo, alle rivisitazioni in chiave classica della musica “Pop” contemporanea.
Firenze Classica vi offre un’ampia scelta di brani musicali per i canti in chiesa per il giorno del vostro matrimonio. Il gruppo opera agevolmente in Italia e nei paesi dell'Unione Europea con staff e personale altamente qualificato. Se cercate una soluzione davvero originale potete scegliere anche una Formazione in Costume Rinascimentale e stupirete i vostri invitati.

Canti da chiesa per matrimonio: esempi e suggerimenti

"Voglio Esaltare"
Voglio esaltare il nome del Dio nostro
è lui la mia libertà.
Ecco il mattino, gioia di salvezza:
un canto sta nascendo in noi.
Vieni, o Signore, luce del cammino,
fuoco che nel cuore accende il "sì"!
Lieto il tuo passaggio ritmi la speranza,
Padre della verità.
Voglio esaltare il nome del Dio nostro:
grande nella fedeltà.
Egli mi ha posto sull'alto suo monte,
roccia che non crolla mai.
Voglio annunciare il dono crocifisso
di Cristo, il Dio con noi.
Perché della morte lui si prende gioco,
Figlio che ci attira a sé.

"Salmo 8"
Se guardo il cielo, la luna e le stelle,
opere che Tu con le dita hai modellato,
che cosa è, perché Te ne curi,
che cosa è, perché te ne ricordi
l’uomo, l’uomo, l’uomo?
Eppure l’hai fatto poco meno degli angeli,
di gloria e di onore lo hai coronato
gli hai dato potere sulle opere delle tue mani,
su tutte le cose che tu avevi creato:
gli uccelli del cielo, i pesci del mare,
le greggi e gli armenti, gli animali della campagna.
Se guardo il cielo, la luna e le stelle,
opere che Tu con le dita hai modellato,
che cosa è, perché Te ne curi,
che cosa è, perché te ne ricordi
l’uomo, l’uomo, l’uomo?

"Ogni mia parola"
Come la pioggia e la neve scendono giù dal cielo
e non vi ritornano senza irrigare o far germogliare la terra,
così ogni mia parola non ritornerà a me
senza operare quanto desidero,
senza aver compiuto ciò per cui l’avevo mandata.
Ogni mia parola, ogni mia parola
Canti Matrimonio (scambio della pace) - MIR MIR MIR
Mir mir mir do neba Do moga nàroda
Kada se pròbudé Da rata ne budé
Mir mir mir do neba Braci i sestrama
Da sunce Ijubu nebo I da svane dan
Pace pace fino al ciel per il mio popolo
Quando si sveglian tutti guerra non c'è più
Pace pace fino al ciel sorella e fratel
Il sole baci il cielo e l’alba spunterà

"Benedici, o Signore"
Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari, mentre il seme muore.
Poi il prodigio antico e sempre nuovo del primo filo d’erba.
E nel vento dell’estate ondeggiano le spighe: avremo ancora pane.
Benedici, o Signore, questa offerta che portiamo a te.
Facci uno come il pane che anche oggi hai dato a noi.
Nei filari, dopo il lungo inverno, fremono le viti.
La rugiada avvolge nel silenzio i primi tralci verdi.
Poi i colori dell’autunno coi grappoli maturi: avremo ancora vino.
Benedici, o Signore, questa offerta che portiamo a te.
Facci uno come il vino che anche oggi hai dato a noi.
Benedici, o Signore, questa offerta che portiamo a te.
Facci uno come il pane che anche oggi hai dato a noi.

"Santo Zairese"
Santo, santo, Osanna! (2 volte)
Osanna-e, Osanna-e, Osanna a Cristo Signor, osanna-e!
Osanna-e, Osanna-e, Osanna a Cristo Signor.
I cieli e la terra o Signore, sono pieni di Te. (2 volte)
Osanna-e, Osanna-e...
Benedetto colui che viene nel nome Tuo, Signor! (2 volte)
Osanna-e, Osanna-e…

"Dove vita è davvero"
Cerchi un sorriso negli occhi degli uomini
sogni avventure che il tempo porta con se
danzi da sempre la gioia di vivere
hai conosciuto l’uomo che ti ha parlato di un tesoro.
E quel tesoro sai cos’è: è la tua vita nell’amore
è la gioia di chi annuncia l’uomo che tornerà
e allora sciogli i tuoi piedi e va
tendi le mani e va dove vita è davvero.
Vivi nel mondo la storia degli uomini
apri il tuo cuore a chi nel mondo ha chiesto di te
chiedi emozioni che corrano libere
ed hai creduto all’uomo che ti ha parlato di un tesoro.
Canti la pace nei gesti degli uomini
offri speranza a chi da tempo domanda un perché.
Vivi l’attesa del giorno che libera
ed hai amato l’uomo che ti ha parlato di un tesoro.
E quel tesoro sai cos’è: è la tua vita nell’amore
è la gioia di chi annuncia l’uomo che tornerà
e allora sciogli i tuoi piedi e va
tendi le mani e va dove vita è davvero
perché tu sai che Dio ama chi dona con gioia.
 

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Chiesa Matrimonio

In questa pagine del portale Nozze-Matrimonio troverete la lista delle chiese ...

Musica Matrimonio

Se state cercando orchestre, gruppi musicali, solisti e gruppi di musica ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet